FVG E CROAZIA: PIU’ COLLABORAZIONE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

È stato siglato ieri pomeriggio a Udine il memorandum d’intesa fra la Camera di Commercio di Udine e la Camera dell’Economia della Croazia. Obiettivo: sancire nuove e stabili collaborazioni tra le due aree per lo sviluppo delle imprese, individuando i settori d’interesse e potenzialità comuni, e lavorando in particolare sull’aiuto, condiviso, alla crescita della digitalizzazione delle istituzioni e delle realtà produttive e dell’innovazione aziendale. La firma al documento è stata apposta dal presidente udinese Giovanni Da Pozzo e da Želimir Kramarić, vicepresidente della Camera croata con delega agli affari internazionali ed europei.

Tra le due istituzioni, dunque, un patto che valorizzerà innanzitutto iniziative comuni nell’ambito dei programmi e fondi europei, a partire dal Programma di cooperazione transfrontaliero Italia-Croazia, con particolare riguardo all’innovazione e all’internazionalizzazione delle imprese. Saranno anche potenziati gli scambi, sia tramite veri e propri B2b tra imprese, sia di competenze ed esperienza in merito ai progetti europei, anche per una progettazione comune che possa andare a vantaggio delle realtà produttive di entrambe le aree. Tra le aree individuate, quelle che presentano maggiori affinità sono il legno-arredo (legato in particolare alla produzione di sedie e design), la meccanica, l’agroalimentare, il turismo, la digitalizzazione. Ma in generale tutte le possibilità di sviluppo comune delle due aree, anche in percorsi di valorizzazione culturale – Patrimoni Unesco innanzitutto –, di alternanza scuola-lavoro, di progettazione di “futuro”, tramite anche il percorso Friuli Future Forum della Cciaa Udinese.

Francesca SchenettiFVG E CROAZIA: PIU’ COLLABORAZIONE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE