ExCoopca di Tarvisio diventa fornitore dell’Hotel Il Cervo, Anselmi: ‘Voglio dare fiducia alla nuova proprietà del supermercato. Creiamo così un volano all’economia locale’

Alleanza strategica fra l’Hotel Il Cervo**** di Tarvisio ed il locale supermercato MaxiSuperStore (ex Coopca). E’ infatti di Vito Anselmi, storico proprietario dell’Hotel Il Cervo, l’idea di servirsi del market tarvisiano, riaperto da qualche mese da una coppia di imprenditori carnici, per la fornitura di frutta e verdura fresche della cambusa, in forza alla cucina dell’albergo.
L’hotel è infatti noto anche per il suo ristorante, e per l’utilizzo, da parte dello chef, di frutta e verdura fresche (non surgelate), anche come materie prime per realizzare i piatti.

‘Ho voluto dare coraggio e stimolo ad Alberto Martinelli ed Andrea Foschiani che hanno riaperto il noto market ex Coopca che, da sempre, è stato un importante punto di riferimento per tutto il Tarvisiano – spiega Anselmi -. Mi servo da loro di frutta e verdura fresche, senza la necessità di dover far magazzino, di merce che deperisce velocemente; consentendoci così di non utilizzare surgelati. Un servizio di qualità che ci viene fornito e che, a nostra volta, offriamo al turista. E’ un modo questo di creare una sinergia vincente, con ricadute positive per tutto il territorio: un vero e proprio volano per l’economia locale’.

‘Ovviamente, queste alleanze sono preziose per un supermercato come il nostro che ha riaperto da pochi mesi – sottolinea Martinelli – ci consente inoltre di far testare la qualità delle nostre merci, fornendo un albergo come Il Cervo, che dedica molta attenzione alle materie prime. Siamo consapevoli del fatto che fornire frutta e verdura fresche quasi ogni giorno, rappresenti un valore aggiunto notevole per una struttura ricettiva che punta molto nel suo ristorante. Inoltre, ci approvvigioniamo, quando è possibile di verdure e frutta a km zero, innescando così una sinergia virtuosa per tutti’.

RedazioneExCoopca di Tarvisio diventa fornitore dell’Hotel Il Cervo, Anselmi: ‘Voglio dare fiducia alla nuova proprietà del supermercato. Creiamo così un volano all’economia locale’