FORMAGGI PEZZETTA E LATTERIA DI OVARO A CANTINE APERTE, A REMANZACCO

Dall’unione di formaggi e vini di qualità può nascere un’esperienza di gusto tutta da scoprire. È un abbinamento stuzzicante quello che il Gruppo Pezzetta di Fagagna e l’azienda Vigne del Malina propongono per sabato 26 maggio, dalle 10, a Orzano di Remanzacco nel contesto di “Cantine Aperte”. I gourmet più esigenti e in cerca di nuove sensazioni al palato potranno degustare tre formaggi vaccini selezionati della Latteria di Ovaro in abbinamento con i calici di ottimi vini: nel dettaglio, si tratta di Formaggio affinato alla menta, formaggio di Latteria di Ovaro semistagionato e formaggio ubriaco al Refosco, da accompagnare con “nettari speciali” quali Chardonnay invecchiato 6 anni o un Refosco di 10 anni.

Per la Latteria di Ovaro, realtà che fa parte del Gruppo Pezzetta, sarà una “prima volta” a Cantine Aperte, nel segno di una collaborazione, quella con Vigne del Malina, che prosegue però da molti anni. «L’obiettivo della nostra presenza – sottolinea David Urban, gestore della latteria carnica – è anzitutto stimolare la curiosità dei consumatori grazie ad abbinamenti di sapori audaci, ma di sicuro effetto. Chi viene a Cantine Aperte è un appassionato non soltanto di vino, ma anche del procedimento alle spalle, a partire da ciò che c’è in vigna. Abbinare tutto questo al lato gastronomico, in questo caso con i nostri formaggi, può amplificare ulteriormente l’interesse di chi sceglie la manifestazione».

Una proposta di questo tipo strizza l’occhio a persone di 30-50 anni “cultrici” del vino, ma attratte da un tocco in più che l’abbinamento con i prodotti caseari può regalare: «L’evento è già importante di suo e richiama molta gente – conclude Urban -, con l’unione dei nostri prodotti e quelli di Vigne del Malina confidiamo di darle un tocco in più. I consumatori non si accontentano più, vogliono il

Francesca SchenettiFORMAGGI PEZZETTA E LATTERIA DI OVARO A CANTINE APERTE, A REMANZACCO