DOMUSGAIA, MARSILIO: ‘COSTRUIAMO IL BELLO IN LEGNO’

Possono design, comodità e rispetto per l’ambiente fondersi insieme in un mix vincente? Una risposta affermativa giunge da DomusGaia, l’azienda di Feletto Umberto (Ud) specializzata nella costruzione di case in legno. L’azienda nasce nel 2009 dall’intuizione di  Matteo Marsilio e Angelo Scandolin, desiderosi di mettersi in gioco per dare vita a una nuova realtà in grado di rispecchiare pienamente la loro personale visione della bioedilizia. Oggi, a quasi 10 anni dai primi passi, la sfida è stata vinta. DomusGaia occupa attualmente 35 addetti e, oltre alla ventennale esperienza nel settore dei due soci, fonda le sue radici anche nella condivisione del know how tecnico per la costruzione di case in legno ad alte prestazioni energetiche.

Le capacità dello staff permettono all’azienda di spaziare su più fronti, dalle straordinarie casette sull’albero di Malga Priu, in comune di Malborghetto (Ud), a splendide ville. Una realtà all’avanguardia, che guarda al futuro con ottica ben precisa: “Il mondo dell’edilizia – racconta Matteo Marsilio – è indietro lustri, purtroppo. Si continua a costruire in laterizio, come i nostri nonni: un edificio in legno non soltanto ha meno costi, ma garantisce anche una maggiore efficienza energetica, oltre alla funzionalità. E l’estetica: ci siamo avvicinati al mondo del design con grande rispetto”. Già, perché anche l’occhio vuole la sua parte e, per esempio, una differenza con i competitor austriaci si nota, visto che il design italiano è sempre una carta vincente. DomusGaia collabora con molti architetti di prestigio, formando una squadra di altissimo livello. “Il terziario legato al legno si svilupperà sempre di più in futuro e va curato con dedizione. Non solo: grande attenzione va riposta anche nell’economia circolare”, aggiunge Marsilio. Le case in legno ne sono un esempio perfetto, soprattutto considerando l’impatto ambientale praticamente nullo e che mira alla salvaguardia dell’ecosistema. Una scelta non più confinate alle zone di montagna, ma che anzi trova sempre più consenso anche nelle città

Un’azienda, DomusGaia, in costante evoluzione e proiettata nel futuro. Senza dimenticare, tutt’altro, il presente: sta realizzando l’ampliamento della sede principale di Biofarma, a Mereto di Tomba (Ud), confezionando i nuovi uffici direzionali da 2.000 metri quadrati. Con uno sguardo anche fuori dal Friuli Venezia Giulia, visto che ha firmato la costruzione el quartier generale delle Officine Meccaniche di Mirandola, in provincia di Modena. L’impegno di Matteo Marsilio nella “sua” creatura è totale, come anche quello in Filiera del Legno Fvg, che ha contribuito a costruire la mensa ad Amatrice colpita dal terremoto. Un imprenditore dinamico, proprio come DomusGaia.

 

RedazioneDOMUSGAIA, MARSILIO: ‘COSTRUIAMO IL BELLO IN LEGNO’