PRONTI A CONQUISTARE IL MONDO CON ‘SINTESI’, CHI? DUE TRENTENNI CARNICI E TOSTI

di Luciano Patat

Hanno saputo trasformare una passione in un lavoro. E in una scommessa, anche professionale, pronta a dare grandi risultati. Loro sono due intraprendenti trentenni, Alessandro Englaro e Mattiarmando Chiavegato, giovani imprenditori che, da circa un anno, hanno fondato Akuis (acronimo di Advanced Kinetic User Interaction Systems).

RedazionePRONTI A CONQUISTARE IL MONDO CON ‘SINTESI’, CHI? DUE TRENTENNI CARNICI E TOSTI
Leggi tutto...

GORTANI, DALLA PASSIONE GIOVANILE PER LA SALDATURA, FINO ALLA CREAZIONE DI UN GIGANTE DA 30 MILIONI DI FATTURATO

Ha iniziato con una grande passione per la saldatura. Mettere assieme quei pezzi, dare forma agli oggetti, a lui, sembrava quasi come donare loro la vita. Gian Paolo Gortani ha cominciato così. Ricorda ancora la sua passione per la saldatura, un’attività che gli è sempre piaciuta e lo ha attratto, quasi fosse una metaforica calamita.
E così, salda che ti risalda, Gian Paolo, un bel giorno decide di mettersi in proprio. E nel 1976, quasi per gioco e con la spensieratezza della gioventù, salda l’azienda che ancora oggi porta il suo nome. Non è un anno qualunque, perché è l’anno del terremoto che sconvolge il Friuli e si trasforma in uno spartiacque per un intero popolo. E anche Gortani ha un motivo in più per ricordare quei tempi. I primi passi, la neonata società li muove ad Arta Terme (Ud), poi si trasferirà nella zona industriale di Amaro (Ud), quartier generale di molte imprese di spicco di casa nostra. Con passione, impegno e dedizione, Gian Paolo si costruisce il futuro, un passo alla volta. Il giro d’affari si allarga e nel 1984 arriva l’assunzione del primo operaio. L’imprenditore carnico ricorda bene, con un sorriso misto di orgoglio e tenerezza, quel momento, perché da allora ne ha fatta di strada.

RedazioneGORTANI, DALLA PASSIONE GIOVANILE PER LA SALDATURA, FINO ALLA CREAZIONE DI UN GIGANTE DA 30 MILIONI DI FATTURATO
Leggi tutto...

DALL’AVA A STELLE E STRISCE, IL CRUDO DOK NEGLI USA

Dok Dall’Ava è pronta a “scommettere” con forza ancora maggiore sul mercato americano. Lo annuncia Carlo Dall’Ava – da San Francisco (California, Usa) dove si trova per il Winter Fancy Food Festival – amministratore delegato dell’azienda friulana specializzata nella produzione di insaccati di qualità, in particolare del prosciutto, apprezzato su scala internazionale. «La nostra quota di export – svela l’imprenditore – si attesta attualmente sul 40-45%, ma per il 2019 contiamo di arrivare al 50%».

RedazioneDALL’AVA A STELLE E STRISCE, IL CRUDO DOK NEGLI USA
Leggi tutto...

SCHNEIDER (FEDERALBERGHI FVG): «LE FESTE SONO ANDATE BENE, ORA GRANDE ATTESA PER LE SETTIMANE BIANCHE»

«Le Feste sono andate bene: gli alberghi delle stazioni turistiche hanno lavorato a buon ritmo, nella settimana a cavallo di Capodanno e fino al 6 gennaio nelle nostre strutture ci sono stati moltissimi turisti». È il bilancio tracciato da Paola Schneider, presidente di Federalberghi Fvg, dopo le recenti festività.

RedazioneSCHNEIDER (FEDERALBERGHI FVG): «LE FESTE SONO ANDATE BENE, ORA GRANDE ATTESA PER LE SETTIMANE BIANCHE»
Leggi tutto...

B.ENG PRONTA PER NUOVI ORIZZONTI: L’OBIETTIVO 2019 È L’INGRESSO NEL MONDO DELLE AUTO ELETTRICHE

B.eng festeggia i suoi 15 anni e si affaccia al 2019 con un obiettivo ben definito. L’azienda carnica, player internazionale di primo piano nel settore dell’illuminazione automotive, punta in maniera decisa all’ingresso nel settore dell’auto elettrica.

RedazioneB.ENG PRONTA PER NUOVI ORIZZONTI: L’OBIETTIVO 2019 È L’INGRESSO NEL MONDO DELLE AUTO ELETTRICHE
Leggi tutto...

PROSECCO? MEGLIO RIBOLLA GIALLA O PINOT GRIGIO, PAROLA DI GUNNAR CAUTERO E ILENIA VIDONI

L’Osteria della Stazione di Milano si prepara a diventare un… “locale deprosecchizzato”. L’oste Gunnar Cautero, ha avuto questa idea assieme a Ilenia Vidoni dell’Osteria di Ramandolo, a Nimis (Ud). Con loro, anche Andrea “Dree” Venier. Voglia di discriminare il Prosecco? Giammai! I tre moschettieri dell’iniziativa vogliono soltanto promuovere e valorizzare le bollicine friulane, come la Ribolla Gialla o il Pinot Grigio nelle loro versioni spumantizzate. Il messaggio dei promotori è chiaro: amiamo il Prosecco e continueremo a berlo. Ma ci piacerebbe che nei nostri locali svettasse sempre più alto il vessillo delle bollicine targate Fvg! Perché i nostri vini non hanno nulla da invidiare. A nessuno.

RedazionePROSECCO? MEGLIO RIBOLLA GIALLA O PINOT GRIGIO, PAROLA DI GUNNAR CAUTERO E ILENIA VIDONI
Leggi tutto...