VITO ANSELMI (HOTEL IL CERVO): “INVERNO POSITIVO, NONOSTANTE LA POCA NEVE”. L’IMPRENDITORE LANCIA UN APPELLO: “SERVE PIÙ PERSONALE QUALIFICATO, SOPRATTUTTO TRA I GIOVANI”

«Il bilancio della stagione, per quanto ci riguarda, è più che positivo, nonostante sia stato un inverno con poca neve». Vito Anselmi, albergatore e titolare dell’Hotel Il Cervo di Tarvisio, traccia un quadro confortante sulle presenze turistiche registrate negli ultimi mesi nella sua struttura ricettiva, situata a pochi passi dalle piste da sci.

RedazioneVITO ANSELMI (HOTEL IL CERVO): “INVERNO POSITIVO, NONOSTANTE LA POCA NEVE”. L’IMPRENDITORE LANCIA UN APPELLO: “SERVE PIÙ PERSONALE QUALIFICATO, SOPRATTUTTO TRA I GIOVANI”
Leggi tutto...

GIGI VERDURA A FUTURO E RISTORAZIONE: “SOPLAYA, PIATTAFORMA INNOVATIVA CON MOLTI VANTAGGI”

di Luciano Patat

Da tre anni è un innovativo supporto capace di unire ristoratori e produttori del territorio. Soplaya è una piattaforma informatica e logistica in grado di creare una connessione tra due parti dello stesso mondo, quello del cibo di qualità, portando ogni giorno ‘in giro’ per il Friuli Venezia Giulia centinaia di buonissimi ingredienti locali e stagionali, appena raccolti.

RedazioneGIGI VERDURA A FUTURO E RISTORAZIONE: “SOPLAYA, PIATTAFORMA INNOVATIVA CON MOLTI VANTAGGI”
Leggi tutto...

LED LUKS ILLUMINA IL NORD EUROPA CON LE SUE LUCI A LED, FERAGOTTO: ‘QUALITA’ DELLA LUCE E DESIGN, IL NOSTRO SUCCESSO’

Lui è Dino Feragotto, amministratore delegato di Led Luks, un’azienda super tecnologica, con base in Slovenia, appena dopo il confine, fra Gorizia e Nova Gorica. Perché in Slovenia? ‘Abbiamo trovato collocazione in un parco tecnologico, dal punto di vista fiscale qui è tutto piuttosto chiaro. Perché no, mi sono detto’. Tra le altre cose, Led Luks esporta quasi totalmente i suoi prodotti che sono sistemi illuminanti a led con una certa vena di design. Luci a led, anche e soprattutto per il settore industriale, su supporti che creano sistemi illuminati anche belli da vedere, in tutti i sensi: non abbagliano alla vista. ‘Sì, la qualità di una luce si misura anche del fatto che non ‘fa male’ alla vista’, ovvero, non abbaglia’ spiega Feragotto.

RedazioneLED LUKS ILLUMINA IL NORD EUROPA CON LE SUE LUCI A LED, FERAGOTTO: ‘QUALITA’ DELLA LUCE E DESIGN, IL NOSTRO SUCCESSO’
Leggi tutto...

ADUNATA DEGLI ALPINI A MILANO, IL CAMPO BASE FVG LO METTE A DISPOSIZIONE L’OSTERIA DELLA STAZIONE

«I miei trascorsi da alpino mi hanno spinto a offrire un supporto alle “penne nere” del Friuli Venezia Giulia che parteciperanno all’adunata nazionale in programma dal 10 al 12 maggio». Così Gunnar Cautero, originario di Udine e che da quasi sette anni si occupa della gestione dell’Osteria della Stazione – l’Originale di Milano, racconta l’investimento compiuto in previsione dell’imminente manifestazione che, per tre giorni, vedrà nel capoluogo lombardo l’arrivo di migliaia di militari in servizio oppure congedati.

RedazioneADUNATA DEGLI ALPINI A MILANO, IL CAMPO BASE FVG LO METTE A DISPOSIZIONE L’OSTERIA DELLA STAZIONE
Leggi tutto...

CRESCE LA FAMIGLIA DI HELICA: ASSUNTI 5 NUOVI DIPENDENTI. E L’AZIENDA GUARDA AL FUTURO, INVESTENDO SUI GIOVANI

Helica investe sul futuro. E per farlo scommette su nuove figure professionali, offrendo una possibilità soprattutto ai più giovani. La società di Amaro, specializzata nel telerilevamento aereo, ha di recente potenziato il proprio organico grazie all’inserimento di cinque lavoratori: due piloti (uno per elicottero e un altro per l’aereo in dotazione alla flotta di Helica), figure specializzate necessarie soprattutto in virtù delle nuove commesse ottenute all’estero, e tre ingegneri per lo sviluppo dei progetti.

RedazioneCRESCE LA FAMIGLIA DI HELICA: ASSUNTI 5 NUOVI DIPENDENTI. E L’AZIENDA GUARDA AL FUTURO, INVESTENDO SUI GIOVANI
Leggi tutto...

BRETON, FAVARO: ‘LA TECNOLOGIA DARA’ MAGGIOR BENESSERE AI LAVORATORI’

Enrico Favaro è a capo del segmento tecnologico per Breton, con sede in quella culla veneta (Castello di Godego, Treviso) che tanto offre dal punto di vista dell’industria manifatturiera. Breton è un colosso: 270 milioni di fatturato, 900 dipendenti, con 150 persone attive solamente nella divisione tecnica; impegnata nella lavorazione della pietra.

RedazioneBRETON, FAVARO: ‘LA TECNOLOGIA DARA’ MAGGIOR BENESSERE AI LAVORATORI’
Leggi tutto...