TARVISIO, TORNA A LAVORARE LA TERRA, FONDA AZIENDA AGRICOLA E COLTIVA PRODOTTI ADATTI ALL’ALTA MONTAGNA. BARALDO: ‘VIVIAMO IN UN MONDO SCOLLATO DALLA REALTA’, TROPPO SOCIAL. IO TORNO ALLA VERITA’ DELLA TERRA’


Sono molti coloro i quali tornano alla ‘terra’.
Alla verità. In tutta Italia. In una società sempre più ‘social’, effimera, sempre meno concentrata sull’umanità, ma piuttosto sulla superficialità. Anche nel quotidiano. C’è chi – e sono sempre di più – trova soddisfazione nel tornare a lavorare la terra. Come un tempo. A sporcarsi le mani, ad usare le mani per creare qualcosa. E secondo Luciano Baraldo, ex campione sportivo, ex politico, toscano, ma da lustri oramai, residente a Tarvisio, con la moglie Sandra: ‘Non c’è soddisfazione più grande’. Baraldo, 68 anni, ha acquistato quasi un ettaro di terreno, nella zona di Rutte inferiore, nella frazione tarvisiana di Camporosso. Un pezzo di terra, esposto al sole, pianeggiante. Ed il 10 marzo del 2016 è nata la sua azienda agricola che, in una sola stagione, ha già prodotto due quintali di zucchine, 300 kg di fagioli nani, un quintale di fagiolini, e molto altro, fra: cipolle, patate, cavolo verza, granoturco, mirtilli, lamponi.

Francesca SchenettiTARVISIO, TORNA A LAVORARE LA TERRA, FONDA AZIENDA AGRICOLA E COLTIVA PRODOTTI ADATTI ALL’ALTA MONTAGNA. BARALDO: ‘VIVIAMO IN UN MONDO SCOLLATO DALLA REALTA’, TROPPO SOCIAL. IO TORNO ALLA VERITA’ DELLA TERRA’
Leggi tutto...